PROGETTO “UNA TATA PER AMICA”

Progetto del 2008

realizzazione di spazi di ascolto e di mediazione familiare per il sostegno alle madri sole con minori di 0-3 anni. Attraverso tale progetto si è provveduto all’assistenza primaria di infanti e delle loro madri, le quali vivevano il disagio della solitudine e della difficoltà della ricerca di una rete di aiuto. Assistendo i minori si poteva raggiungere un ponte assistenziale con la madre, spesso restia a creare un processo di aiuto.
Progetto “Anziani mai soli”
creazione di uno sportello polifunzionale e servizio di assistenza domiciliare per anziani e famiglie bisognose, sostenuto dalla Fondazione Vodafone Italia e Caritas Italiana. Operatori del progetto creavano una rete di assistenza domiciliare per gli utenti anziani, i quali , per disagi legati all’età avanzata, non riuscivano ad usufruire dei basilari servizi a loro dovuti. Attraverso tale progetto si è provveduto alla formazione di O.S.A. (operatori socio-assistenziali).
Progetto “Ero straniero e mi avete accolto”
in collaborazione con la Caritas Diocesana di Salerno-Campagna-Acerno nella gestione ed riqualificazione della struttura, già nota come Villa Galasso, confiscata alla Camorra e da qui adibita come casa di accoglienza per immigrati che vivono il disagio abitativo nella Piana del Sele. Inoltre , dopo attenta conoscenza del territorio, si è provveduto alla realizzazione di corsi di formazione per operatori pubblici e privati di sportello immigrati finalizzati all’aggiornamento professionale in un settore in continuo mutamento, in sinergia con Sportello unico per l’Immigrazione della Prefettura di Salerno e Sportelli decentrati Caritas. Da qui la nascita di un protocollo di intesa per la semplificazione e accelerazione delle pratiche amministrative.